lunedì 5 novembre 2012

Candidati alla successione?

Siamo appena nel mezzo della stagione NFL ma già qualche head coach dice di essere pronto, costretto dai risultati, a guardare al futuro. Ed effettivamente qualche franchigia si trova prossima ai titoli di coda per la stagione 2012. Ecco quindi che anche nella prossima offseason dovrebbe continuare il balletto delle sidelines, con cambi di head coach e coordinators. Jason Garrett, Norv Turner, Rex Ryan, per fare qualche esempio, sono tutti a rischio.
Quali sono i maggiori candidati, ad oggi, per entrare nelle liste di potenziali head coach stilate dai GM della NFL? Il primo nome è quello dell'head coach di Oregon, Chip Kelly. Oregon è 42-6 in quattro stagioni sotto Kelly ed ha vinto tre Pac-12 championships consecutivi. Il nome dell'ex offensive coordinator di New Hampshire circola già da tempo nella NFL. La scorsa stagione sembra addirittura che Kelly abbia accettato l'offerta dei Tampa Bay Bucs prima di un repentino cambio di idea che lo ha portato a scegliere di restare a Oregon. Lo scorso 21 ottobre durante la trasmisisone della NBC, Sunday Night Football show, il columnist di SI, Peter King, ha detto che i Cleveland Browns guardano a Kelly come possibile sostituo di Pat Shurmur. E per quanto riguarda il salto nella NFL, per ogni Nick Saban, Steve Spurrier, Dennis Erickson o Bobby Petrino -- head coaches che hanno fallito al secondo livello -- ci sono eccezioni come Jimmy Johnson o Jim Harbaugh. Inoltre, nonostante il fatto che la offense up-tempo di Kelly sia molto lontana dalle tradizionali offenses dei pro, alcuni aspetti del gioco di Kelly sono già stati visti nella NFL. Altro nome che circola è quello dell'offensive coordinator dei Redskins, Kyle Shanahan. Nonostante la fin qui terribile stagione di Washington, il successo personale del rookie quarterback Robert Griffin III ha contribuito a mantenere alta l'attenzione dei GM NFL intorno al nome di Shanahan. Altro nome hot è quello di Mike McCoy, offensive coordinator dei Broncos, che già si era costruito una reputazione nella scorsa stagione, gestendo al meglio Tim Tebow. In questo 2012, McCoy è stato bravo a costruire la offense sul nuovo quarterback Peyton Manning. Un utleriore nome che circola da tempo è quello dell'offensive coordinator dei Ravens, Cam Cameron. La difficile stagione dei Bengals non dovrebbe aver creato troppi problemi all'offensive coordinator Jay Gruden, anche se il quarterback Andy Dalton sta producendo meno in questa seconda stagione da pro rispetto alla scorsa, nella quale era soltanto un rookie. Fra i defensive coordinato, ci sono i nomi noti di Ray Horton dei Cardinals e di Perry Fewell dei Giants. La stagione deve ancora concludersi e qualche altro nome potrebbe diventare importante, ma già su alcuni di questi le attenzioni sono state poste.

Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento